Il Prodotto a base di Metarhizium brunneum Cb15-III, ha ottenuto l’autorizzazione per situazioni di emergenza fitosanitaria 2021, ai sensi del Reg. 1107/2009 art. 53, per il contenimento di elateride su patata.

Gli estremi dell’autorizzazione sono i seguenti:
Registrazione n° 17821 Ministero della Salute del 17/02/2021. Decreto Dirigenziale del 17 febbraio 2021 con validità dal 17 febbfraio 2021 al 16 giugno 2021. (clccando qui trovate il Decreto e l’etichetta aggiornata)

ATTRACAP® contiene un attrattivo per elateride – un lievito che produce anidride carbonica e un fungo isolato in Germania – Metarhizium brunneum Cb15-III – con proprietà entomopatogene. I granuli, dopo aver assorbito l’umidità del terreno, iniziano il processo di produzione dell’agente attrattivo (CO2), contestualmente alla crescita delle spore fungine all’interno negli stessi. Le larve di elateride vengono attratte, quindi infettate a seguito del contatto con le spore del fungo e muoiono dopo alcuni giorni, in base alla temperatura e alle condizioni del terreno.

Biocare consiglia di utilizzare ATTRACAP® nel caso di infestazione da elateride di intensità compresa fra un livello lieve e medio. L’efficacia di ATTRACAP® è stata confermata da prove sperimentali condotte nell’ambito dei principali paesi europei produttori di patate, dove per le colture tardive è stato possibile raggiungere un livello di efficacia del 60-70%.

Nel corso del 2020, la società Innovaricerca ha condotto prove sperimentali su patata anche in Italia, che hanno confermato l’elevata efficacia di ATTRACAP®.

ATTRACAP® si distribuisce localizzato nel solco di semina della patata, con ausilio di un distributore di formulazioni granulari convenzionale.

La dose indicata è di 30 chilogrammi per ettaro.

ATTRACAP® viene venduto in sacchetti da 15 chilogrammi, confezione idonea a trattare mezzo ettaro di patate.