articolo tratto da Fresh Plaza del 04/03/22

I ricercatori del Maine (Stati Uniti) sono sulla buona strada per creare una patata resistente al clima, con la speranza di mantenere la capacità dello stato di produrre raccolti di tuberi. Nel Maine il cambiamento climatico ha avuto un impatto sulla crescita delle patate, facendone diminuire la qualità e i volumi. Piccoli cambiamenti come un clima più caldo, stagioni più lunghe e più pioggia hanno avuto un impatto sui raccolti in tutto il mondo.

“Se vogliamo che le patate continuino a essere prodotte con successo nel Maine, dobbiamo riuscire a produrre varietà che possano essere resistenti ai cambiamenti”, ha detto Gregory Porter, professore di ecologia delle colture all’UMaine.

Inoltre, il Maine sta sperimentando un problema crescente con i parassiti che stanno prosperando, a causa del cambiamento climatico. Ciò va a creare un altro rischio per i coltivatori di patate e a incrementare la necessità di una varietà resistente al clima.

Attualmente i ricercatori sono nella fase di test di impollinazione incrociata delle patate e sperano di creare una varietà resistente al calore. Ma si tratta di un processo molto lungo che tipicamente richiede anni per essere realizzato, così come richiede anni per il rilascio ufficiale. È un processo diverso da quello che ci vorrebbe per modificare geneticamente una patata, e anche più lungo.

Con i crescenti effetti collaterali del cambiamento climatico è di vitale importanza che i ricercatori inizino a testare questi nuovi tipi di colture. Infatti, le normali colture hanno serie difficoltà a prosperare in un ambiente in costante cambiamento.

https://www.freshplaza.it/article/9403619/i-ricercatori-del-maine-cercano-di-sviluppare-una-patata-resistente-al-clima/

https://youtu.be/CoI7gsSGI3g

Fonte: onegreenplanet.org