martedì 19 Aprile 2022

Il terzo mese del 2022 non ribalta la brutta piega presa dal reparto ortofrutta nelle fasi iniziali dell’anno. Anzi, i dati di marzo sono disastrosi per la frutta e la verdura vendute nei supermercati e ipermercati della Gdo.

I trend del totale reparto mostrano un crollo dei volumi (-13,7%) e una flessione dei valori della metà dei punti percentuali (-7,7%), il che denota un aumento del mix prezzi di 6 punti causato dalle contingenze legate a tutti quei fattori che hanno influenzato il mercato, come la guerra, l’aumento dei costi e i problemi di logistica.

Nell’analisi per marco categoria frutta e verdura si muovono in modo molto simile, mentre IV-V Gamma sono quell’aggregato di prodotti che flette meno della media (-4,4% a valore e -4,1% a volume). Tuttavia, se pensiamo ai trend positivi dei prodotti servizio negli ultimi mesi, fino a febbraio, è sintomatico che anche questa categoria si ritrovi in difficoltà in questo momento.

I trend estremamente negativi di marzo si riflettono in modo distruttivo sul progressivo da inizio anno. Un sostanziale pareggio a valore, ma una perdita netta a volume (-7,6%), con il picco in negativo per la verdura (-10,6%).

Nell’analisi per i principali prodotti frutticoli del mese, non troviamo molte note positive. Solo clementine e mandarini e kiwi mostrano performance con il segno più a valore, a volume solo clementine e mandarini. In tutti gli altri casi i dati sono impietosi, con perdite ben oltre la doppia cifra, come nel caso delle pere (-44,1%) o dei limoni (-21,9%).

Nel comparto verdure non va molto meglio. Anche qui solo due prodotti hanno vendite a valore positive, ovvero finocchi e crucifere, mentre a volume solo queste ultime hanno il segno più. In tutti gli altri casi la perdita a volume è in doppia cifra, o vicina alla doppia cifra come nel caso delle carote.

Chiudiamo con l’analisi per IV-V Gamma. Le vendite sono flettenti in tutti i casi, a parte per arricchite e verdure cotte, ma sono famiglie di prodotto poco impattanti come quota sul totale. Quelle più importanti, ovvero le insalate in busta (mono e mix), mostrano vendite in perdita sia a valore che a volume.

articolo di Italiafruit News

https://www.italiafruit.net/DettaglioNews/68364/ortofrutta-in-cifre/vendite-in-gdo-numeri-da-brivido

Alfonso Bendi
Research & Consulting Director
alfonso@italiafruit.net